blog

E ADESSO RELAX! Tecnica di rilassamento e meditazione...

July 13, 2018

 

Queste, su differenti piani di profondità, differiscono dalle normali attività perché permettono alla mente indaffarata dalla vita quotidiana con la sua agitazione, rabbia, aggressività, paura e ansia di rallentare e raggiungere uno stato di quiete.
Molti pensano che lo scopo della meditazione in senso generale sia quella di smettere di pensare o controllare i propri processi mentali ma in realtà è un percorrere una via verso l’interno imparando un atteggiamento mentale di auto-accettazione. E’ un imparare ad accettare tutti i nostri pensieri, idee, pulsioni, sentimenti, desideri che ci caratterizzano ma non un rassegnarsi davanti alla situazione. E’ una naturale ammissione del fatto che “ciò che accade, accade” e ciò che potremo fare dipenderà dalla nostra interpretazione che sarà conseguenza della consapevolezza acquisita nei confronti degli eventi.
Pertanto la meditazione consiste nell’imparare a lavorare in maniera adeguata sulla propria mente per condurla ad una condizione di consapevole tranquillità nei confronti degli accadimenti del mondo e delle relazioni con gli altri.
A questo punto credo sia necessario fare una distinzione tra meditazione e rilassamento in quanto il rilassamento è alla base della meditazione, grazie al suo effetto di aiutare a distendere le varie dimensioni dell’essere umano: fisica, psichica, emotiva e spirituale. Sul piano fisico, anche solo portando l’attenzione alla schiena, per esempio, si induce uno stato di distensione. Poi, stando comodamente seduti, si cerca di portare questa sensazione in tutto il corpo entrando così in uno stadio meditativo. In genere, si inizia la pratica rilasciando le tensioni e si punta al risveglio della consapevolezza. Cominciare da una dimensione di quiete interiore è necessario, poiché aiuta a scendere nelle profondità di se stessi, per confrontarsi con paure, timidezze e tabù. 
Sicuramente è uno sforzo, e prevede l’impegno a rimanere presenti e a incanalare l’energia portandola a un livello spirituale. Così, partendo da un semplice rilassamento fisico, si può arrivare a sperimentare una dimensione di unione totale con il tutto.
Ci sono tecniche che offrono la possibilità di allenarsi ad essere più consapevoli delle proprie azioni, dei pensieri e dei comportamenti che caratterizzano le giornate e ci aiutano pertanto a raggiungere il nostro giusto livello di BenEssere, ovvero il nostro equilibrio emotivo.
Tutte le tecniche di rilassamento partono dalla respirazione.
Imparare a fare entrare il mondo, con il respiro, dentro di noi e a lasciare fuori o a liberarsi delle tensioni è un’operazione importantissima e da qui si evince che respirare bene è la prima prevenzione e il primo farmaco per restare in salute e vivere più serenamente.  


VUOI PROVARE QUALCHE TECNICA DI RILASSAMENTO E MEDITAZIONE PER STACCARE LA SPINA DAL MONDO FRENETICO CHE TI CIRCONDA? 


Ti aspetto nello Studio di Naturopatia a Imola!
Antonella Castagni 334 1590949
VISITA IL NUOVO SITO: http://www.castagniantonella.com/

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguimi su:
  • Facebook Social Icon
Post recenti

February 20, 2019

February 20, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Antonella Castagni Naturopata Imola

Antonella Castagni

Infermiera e Naturopata a Imola.

334 15 90 949

antonella.castagni@gmail.com

Imola, Via San Pier Grisologo 26

Iscriviti alla newsletter e seguimi su Facebook:
sarai sempre aggiornato sulle novità. 

  • Facebook Icona sociale

Sito by Antonella Castagni, creato da Riviste & Co