blog

IL PERCORSO DONNA

February 20, 2019

 

Cos’è il percorso donna?

Percorso donna è un vero e proprio percorso per aiutare la donna in qualunque età si trovi a risolvere le proprie problematiche legate all’universo femminile. Può essere un percorso individuale e personale organizzato in consulenze per conoscere al meglio le varie dinamiche femminili, consigliare una giusta alimentazione ed eventuali integratori e potere pianificare gli incontri di trattamenti corporei ed eventuali ginnastiche.

Oppure può essere un percorso a piccoli gruppi in cui verranno insegnati particolari tecniche di Qigong al femminile e fatti incontri esperenziali per meglio riuscire ad affrontare le varie problematiche.

Il mistero femminile:

Il mistero del femminile è tutto in quelle gocce di sangue che appartengono ad un ciclo cosmico. Le donne di un tempo lo sapevano bene e si ritenevano perfette quando la mestruazione arrivava puntualmente come la luna nuova.

Se solo intuissimo i danni che fa alla nostra anima la pillola anticoncezionale, sicuramente faremmo più attenzione nell’usarla. Una finta mestruazione come quella della pillola ne blocca l’energia e la creatività. Infatti le “vere donne” sono così sensibili che non si adattano a questo rimedio anticoncezionale.

Tutto ciò immagino sia difficile da comprendere in un’epoca che considera ancora le mestruazione come cose sporche, come tabù e comunque come un impiccio.   “Quando una donna ha il flusso di sangue, cioè il flusso nel suo corpo, la sua immondezza durerà sette giorni chiunque la toccherà sarà immondo fino a sera” questo è stato scritto nella Bibbia, migliaia di anni fa. 

 

In quei giorni alle donne veniva attribuito il potere di distruggere e contaminare qualunque cosa con cui venissero in contatto. Ma di cosa avevano paura i primitivi? La perdita del sangue e la periodicità di questo fenomeno riportavano alla polarità vita-morte. Il sangue infatti è fonte di vita ma il suo spargimento, la sua perdita è di solito connessa alle ferite e al rischio di morire. Il potere, la forza vitale della donna, il suo essere in intima connessione con la natura fanno di lei una creatura misteriosa e terribile, il cui potere deve essere tenuto a bada.

 

Cosa fare per una femminilità in equilibrio:

Riconciliarsi con la propria femminilità considerandola un punto di forza e non di debolezza.

Riscoprire la propria femminilità sfatando i luoghi comuni e assecondando più la pancia e meno la testa.

Essere femmine è un istinto, occorre solo ripulire il nucleo biologico da tutte le incrostazioni culturali e i condizionamenti che ci impongono di sacrificare e svalutare il tesoro che ogni donna ha in se. Se crollano le resistenze anche il ciclo riacquisterà il suo valore naturale ricco di significati vitali e indolori.

Anima e mestruazioni, mente, ciclo femminile e fasi lunari conoscono un legame profondo. È per questo che i disturbi mestruali risentono come pochi altri dell’influenza della psiche e saperlo è già una via di guarigione. Prendere atto di questo significa realizzare il femminile e le sue leggi universali che esistono, non va dimenticato, per fare di ogni donna... Una Dea!​

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguimi su:
  • Facebook Social Icon
Post recenti

February 20, 2019

February 20, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Antonella Castagni Naturopata Imola

Antonella Castagni

Infermiera e Naturopata a Imola.

334 15 90 949

antonella.castagni@gmail.com

Imola, Via San Pier Grisologo 26

Iscriviti alla newsletter e seguimi su Facebook:
sarai sempre aggiornato sulle novità. 

  • Facebook Icona sociale

Sito by Antonella Castagni, creato da Riviste & Co