blog

TUINA’ E MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

July 22, 2017

 

La medicina tradizionale cinese è ormai diffusa in ogni paese e si sta integrando sempre di più alle altre pratiche mediche e la ragione di questo successo va ricercata nell’approccio della stessa alla malattia che ribalta la consueta prospettiva partendo dalla salute e non dalla malattia.

E’ una salute che investe il tema dell’essere partendo da una visione olistica ed energetica del corpo alla luce dei principi che regolano l’intero universo e viene fatto attraverso l’ascolto empatico, centrato e vuoto, che lascia affiorare ed emergere ciò che ha significato e lascia dissolvere e svanire ciò che è solo segno apparente.

 

Il TUINA' è il massaggio della Medicina Tradizionale Cinese che si basa sui concetti e le teorie della stessa e ricerca l’equilibrio energetico attraverso la stimolazione di vari punti che altro non sono che i punti di agopuntura. Pertanto i punti di agopuntura definiti tsubu possono venire stimolati mediante l’infissione di aghi (metodica di ordine medico), ma anche mediante l’utilizzo del tuinà e delle sue varie tecniche complementari quali ad esempio la moxa, la coppettazione e il guashà.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) ci sono cinque elementi che contengono il mondo, ed ogni cosa sulla terra cade nella categoria di uno o più di questi elementi.

I cinque elementi sono generati e distrutti secondo una legge di interazione ciclica: il fuoco produce la terra, la terra produce il metallo, il metallo trova l’acqua, l’acqua produce il legno e il legno diventa fuoco. Sostituendo per ogni elemento un corrispondente organo, vediamo che il cuore (fuoco) aiuta e supporta l’azione della milza (terra); la milza quella dei polmoni (metallo); i polmoni quella dei reni (acqua); i reni quella del fegato (legno) e il fegato aiuta e supporta il cuore.

Proprio come il fuoco scioglie il metallo, il metallo spezza il legno, il legno ricopre la terra, la terra assorbe l’acqua e l’acqua spegne il fuoco così al contrario il cuore malato o mal funzionante contrasta l’azione dei polmoni, i polmoni contrastano il fegato, il fegato a sua volta la milza/pancreas, la milza/pancreas contrasta l’azione dei reni ed i reni, il cuore. Quindi per i cinesi il ciclo del nutrimento e dell’inibizione è collegato non solo con la costruzione e l’attività dell’universo, ma anche con il corpo umano.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguimi su:
  • Facebook Social Icon
Post recenti

February 20, 2019

February 20, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Antonella Castagni Naturopata Imola
  • Facebook Icona sociale

Antonella Castagni

Infermiera e Naturopata a Imola.

334 15 90 949

antonella.castagni@gmail.com

Imola, Via San Pier Grisologo 26

Sito by Antonella Castagni, creato da Riviste & Co