blog

IL MODO MIGLIORE PER DEPURARE IL NOSTRO CORPO.



PERCHE' DISINTOSSICARCI?

Per mantenere l'organismo libero da tossine; per contribuire alla conservazione dello stato di salute; per rendere maggiormente efficaci le terapie. DRENAGGIO, DEPURAZIONE, DISINTOSSICAZIONE, DETOSSINAZIONE sono di estrema importanza nella strategia terapeutica per ottenere migliori risultati nella cura dei sintomi e per ottimizzare le successive fasi della terapia preventiva. Rimedi omeopatici, omotossicologici, fitoterapici, spagirici, erboristici; alimenti; acque; oligoelementi e minerali; attività fisica e svago; meditazione; danza; yoga; massaggi e tutto quanto possa attivare "naturalmente" processi di auto-guarigione. Il fine primario di un organismo infatti è la conservazione di se stesso che si manifesta nel suo potere di auto-guarigione.

L'UOMO va inteso non come un insieme di cellule ma un tutto unitario: costituito da molecole organizzate e regolate ciberneticamente; un sistema complesso in cui altri sotto-sistemi, a loro volta complessi, lavorano collegati tra loro interdipendenti e coordinati. I sistemi biologici sono aperti: in grado di scambiare energia e materia con il loro ambiente. Piccole variazioni nello stato attuale del sistema possono provocare grandi variazioni in futuro. Eventuali imprecisioni non vengono eliminate, bensì aggiunte ai difetti già esistenti. "È tempo di preoccuparsi…le scelte che operiamo per il nostro stile di vita hanno un impatto sul nostro codice genetico e su quello dei nostri figli (e persino su quello dei nostri nipoti!)".

Quotidianamente siamo "angustiati" da farmaci, sostanze inquinanti ambientali, alimenti raffinati, allergeni, virus, batteri, parassiti, coloranti, conservanti, additivi, stress emotivi, pollini, spore, polvere, rumori, carenza di sonno, carenza di movimento, fatica, intolleranze e allergie alimentari, carenze nella dieta, metaboliti endogeni e molecole biologiche…TUTTI FATTORI DI DISTURBO RESPONSABILI DI RIDOTTA EFFICIENZA DEGLI EMUNTORI E DELL'INSORGENZA DI FASTIDIOSI SINTOMI. L'organismo metabolizza molte di queste sostanze, grazie alla sua capacità di adattamento e disintossicazione, ma questa si esaurisce quando il carico tossico è troppo pesante o prolungato. Determinati veleni poi aggrediscono e indeboliscono proprio i meccanismi di disintossicazione.

I prodotti di scarto della fase terminale del metabolismo rappresentano tossine che alla lunga e in determinate tipologie generano i disordini sistemici che sono le malattie. ECCO ALLORA LA NECESSITÀ DELLA "DETOSSINAZIONE", PRIMO STEP PER IL RECUPERO E IL RAGGIUNGIMENTO DEL BENESSERE. Le tossine devono prima essere elaborate e poi eliminate. Il fegato preleva, neutralizza e dirotta le tossine ai principali emuntori (intestino, reni, etc.) che li centrifugano all'esterno.

In presenza di malattia cronica o ricorrente e qualora nell'anamnesi familiare si evidenzino patologie degenerative e profonde, è di fondamentale importanza somministrare dei rimedi che, preventivamente o contemporaneamente alla specifica cura, attivino la funzione degli emuntori, stimolando pertanto l'espulsione delle tossine.

👉 Antonella Castagni Studio di Naturopatia Imola, via San Pier Grisologo 26 334 1590949 VISITA IL NUOVO SITO: http://www.castagniantonella.com/

Seguimi su:
  • Facebook Social Icon
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Antonella Castagni Naturopata Imola
  • Facebook Icona sociale

Antonella Castagni

Infermiera e Naturopata a Imola.

334 15 90 949

antonella.castagni@gmail.com

Imola, Via San Pier Grisologo 26

Sito di Antonella Castagni, creato da Riviste & Co